Ispirazioni

La giornata odierna non è stata particolarmente positiva sul versante tecnologico.
I nostri smartphone si sono instupiditi, la nostra wi-fi ha deciso di diventare very low profile e il lettore cd combo dvd del nostro megacomputer HAL ha cominciato a emettere sibili doloranti. Abbiamo provato a spegnere tutto ciò che era on, affidandoci alla diagnosi del nostro tecnico formatosi in quella famosa valle di silicone. E nell’attesa abbiamo acceso la radio e ci siamo presi una pausa al sole, rilassandoci con queste note e abbiamo cominciato a ragionare sul da farsi.

Al rientro nelle nostre postazioni il cellulare era ritornato intelligente e la rete andava come fosse uno snowboarder nel più ripido dei pendii. Solo il cd combo dvd si lamentava ancora, ma ci siamo accontentati. Un Pac-Man rivisitato e rinnovato è stato la nostra ispirazione per questa nuova pagina.

Comunicazione di servizio

Tanto per farvi sapere, oggi siamo stati intervistati radiofonicamente e domani potrete sentire in streaming l’intervista [che, ci auguriamo, nel frattempo subisca tagli, rimaneggiamenti e rimontaggi vari per eliminare vuoti di memoria e balbettamenti emozionali], (in)seguendo i nostri tweet pomeridiani.

Tanto per farvi sapere, presto apriremo una nuova pagina dove troverete cose interessanti. Soprattutto se siete senza particolare ispirazione e volete partecipare al concorso.

Tanto per farvi sapere, siamo felici di vedere che il flusso di visite su queste pagine è in continuo movimento. Continuate & Fate girare.

Un bradipo indie

Per fortuna che oggi è lunedì. Ci voleva proprio il lunedì oggi. Ne avevamo bisogno per ricominciare la settimana e riprende con mille telefonate da fare e mail da scrivere e persone da incontrare. Ma noi ce la prendiamo comoda. Perchè oggi, e solo oggi, ci è concesso. Oggi è un lunedì non rock, ma lento. Come i nostri riflessi rallentati dall’ora legale che ci ha rubato una preziosa ora di sonno. E lentamente iniziamo la settimana dopo un week end pieno di cose da vedere e da sentire.

Abbiamo infatti girato il quadriportico di vicolo Bolognetti a Bologna e Fruit Exhibition ci ha mostrato tante belle cosine: grafica, fotografia, oggettistica tutto handmade. Un mondo piccolo ma in continua espansione creativa come dimostrano le diverse realtà indi(e)pendenti con-fuse tra micro e autoproduzione editoriale.  Ovviamente, la nostra curiosità non ci ha impedito di visitare tutti gli stand, fare domande semplici e un po’ banali sulle tecniche, i tempi di realizzazione, le difficoltà incontrate durante il percorso e la decisione di riunirsi in collettivi di artisti per unire forze e creatività. Ci è piaciuta.

La posta del cuore

“La posta del cuore” non manca mai nei giornali degni di nota, o anche meno degni. Una volta che ti ci affezioni a quella rubrica lì, appena hai in mano la tua copia, sfogli sfogli fino a raggiungere la fatidica pagina e la leggi tutta d’un fiato nella speranza che la tua letterina sia stata pubblicata e qualche esperto abbia dato una risposta ineccepibilmente da esperto in materia. Magari anche senza senso. Segue poi sfoglio normale e lettura ortodossa.

Noi, che non siamo un giornale e non abbiamo una rubrica dove chiedere consigli per le vostre questioni esistenziali, abbiamo un indirizzo di posta attivo. Tra le richieste che hanno suscitato il vostro (e il nostro) interesse abbiamo selezionato queste:
– Perchè il bando “Diversi e Uguali” riporta le misure 42cm x 30cm invece del formato A3?
– Ma nel concorso è compreso anche un soggiorno a Fano (PU)?
– Quale accezione è da intendere per la parola “graffitismo” usata qui?
-E’ possibile avere il bando in inglese?

Le risposte, come in ogni rubrica del cuore che si rispetti e non, sono da leggersi nel prossimo numero. Vi segnaliamo comunque che nulla passa e nulla sfugge al nostro severissimo correttore di bozze.

Primo o secondo giorno

Ancora non abbiamo ben capito se la primavera è iniziata oggi o già da ieri. Ad ogni modo, siamo molto felici che il concorso “Diversi e Uguali” sia stato lanciato acavallo di questa stagione, quando i fiori son lì lì per sbocciare, quando gli uccellini fanno a gara a chi canta più forte, quando le giornate diventano sempre più lunghe.

Un grazie a tutti coloro che in questi due giorni sono passati in questo blog, a chi  ha letto e scaricato il bando e a chi ha già qualche schizzo in mente.

Un grazie anche a La Pazza della Porta Accanto che ringraziava sempre chi le dava ragione e a chi diceva che l’Ottimismo è il profumo della vita, caro Gianni, che ricorderemo sempre in questo (primo o secondo) giorno di primavera.

…GooOOoooOOo!!!

Finalmente il bando per il concorsoDiversi e Uguali” è on line.
Il download in questa pagina.

Avete tempo fino al 1 giugno 2012 per raccontare a fumetti la vostra storia.

Ricordate che in questa home page scorrerranno di volta in volta:
– suggerimenti per il vostro racconto  illustrato;
– notizie sui premi;
– informazioni sul mondo del fumetto.

Non avete voglia di controllare sempre questo blog? Bene. Alla vostra destra ci sono due piccoli box. Clickate su Mi Piace o Segui e vi terremo aggiornati.