Consegna 6 luglio 2012

ImageAvete letto bene. La consegna è stata spostata.

Fino al 6 luglio potere dare morsi alla vostra fame creativa e impugnare tutti gli strumenti a disposizione, come se fossero coltello e forchetta, per addentare fogli reali o virtuali colmi delle vostre storie a fumetti che raccontano il diverso e l’uguale.

Buon appetito.

Caos creativo

Ehilà voi creativi-fumettisti-illustratori-grafici-artisti-etcetc come siete messi?
Avete riunito le idee, impresso tutto su file e forex, compilato la modulistica e inviato il tutto?
Noi qua stiamo aspettando risposte alle millemila domande che abbiamo posto ad altrettante persone. Stiamo incontrando gente e conoscendo realtà interessanti con le quali ci stiamo confrontando su qualche idea bislACCA*. Stiamo scoprendo e visitando luoghi a noi sconosciuti in giro per la città così da fugare ogni dubbio su tecnica e logistica. Stiamo abbozzando schizzi per materiali virtuali, cartacei, promozionali, comunicativi, informativi e stiamo spremendo al massimo i nostri cervelli, in questi giorni al lavoro come non mai. Insomma siamo in pieno delirio creativo. E siamo molto carichi.
Qualcosa di bello sta per accadere e il solo pensiero ci fa stare bene. Nonostante tutto.

* Abbiamo usato questo aggettivo, forse un po’ desueto, per rendere un nostro personalissimo omaggio a Maurizio Ceccato. Durante l’incontro organizzatto da una nostra amica abbiamo guardato, ascoltato, sorriso, annuito e siamo tornati a casa non avendoci capito un’ACCA di tutto quello che è stato detto. Descrivere a parole questo album forse non è cosa da ACCAdemici. Forse perché la protagonista è muta?

Idee – Amici del Quilombo

Volete partecipare al concorso ma non riuscite a trovare quel quid che vi soddisfa particolarmente? Magari le righe qui sotto possono esservi d’aiuto.

AMICI DEL QUILOMBO è un’associazione di volontariato ONLUS, nata dalla conoscenza diretta della realtà brasiliana e costituita a Fano (PU) il 31/12/2004. Apartitica, laica e senza fini di lucro, è collegata al “Centro Cultural Quilombo” che gestisce da 11 anni una scuola infantile nella città di Goias, situata in una zona centrale molto arretrata del Brasile. Partendo dal presupposto che l’educazione sia la chiave per migliorare le condizioni di vita delle persone più povere, fornendo loro la possibilità di crescere e di essere indipendenti, l’Associazione promuove la realizzazione di progetti di sviluppo. Tra questi si distinguono programmi riguardanti l’educazione scolastica e la formazione dei bambini e dei ragazzi brasiliani più svantaggiati, quali quelli di strada. Inoltre Amici del Quilombo si occupa di scambi culturali, progettuali e di educatori tra scuole italiane e scuola di Goias, insieme alla diffusione della cultura brasiliana nelle scuole in Italia. L’Associazione mantiene contatti costanti con la scuola “Asas de Liberdade” cui invia – senza intermediari – tutto il ricavato delle donazioni e della raccolta fondi. Amici del Quilombo partecipa anche a iniziative interculturali finalizzate alla conoscenza di altre culture e all’integrazione degli stranieri immigrati nel territorio.

Se volete raccontare la storia di qualche bambino di Goias potete contattare i volontari a questo indirizzo: amicidelquilombo [at] libero.it

Idee – L’Africa Chiama

Alcuni spunti se avete pensato di disegnare una storia ambientata in Africa.
L’AFRICA CHIAMA è un’organizzazione umanitaria, formata da un gruppo di famiglie aperte all’accoglienza e alla condivisione, che opera da anni per accendere i riflettori sul continente più dimenticato ed oppresso e per restituire ai bambini africani la loro infanzia negata e violata.In Kenya (Nairobi), Tanzania (Iringa) e Zambia (Ndola, Kitwe, Lusaka) l’associazione provvede attivamente al sostegno di oltre 10.000 orfani dell’Aids, bambini in difficoltà, minori disabili, ragazzi di strada e mamme sieropositive. L’AFRICA CHIAMA opera attraverso interventi concreti, mirati e trasparenti nei settori di alimentazione (20 centri nutrizionali, 13 mense scolastiche), accoglienza (8 case per ragazzi di strada, 2 asili nido), istruzione e formazione (3 centri sociali, corsi professionali, contributi per tasse scolastiche e materiale didattico), prevenzione e assistenza sanitaria (salute materna e infantile, terapia anti HIV-AIDS, malaria e tbc, fisioterapia e scuole per disabili), microcredito per progetti di autosviluppo. In Italia l’attvità si concentra nell’organizzazione di iniziative, manifestazioni, convegni e percorsi didattici per divulgare e promuovere la conoscenza approfondita dell’Africa, l’educazione interculturale, la giustizia e la pace fra i popoliil volontariato internazionalei modelli alternativi di economia solidale e sostenibilela sensibilizzazione sui temi della mondialità e la raccolta fondi.
Se volete raccontare l’esperienza dei volontari che lavorano sul territorio africano o la storia di qualche bambino o giovane mamma, scrivete a info [at] lafricachiama.org